Fidelity Card: Clicca sull'immagine e scoprine i vantaggi!


L'abbraccio di Andrea Maionchi: E' stata l'esperienza più bella della mia carriera. Restare in Liguria? Sarebbe bello

Nessun minuto giocato in campionato, nessun esordio ufficiale, ma il nome di Andrea Maionchi, ventitreenne estremo difensore toscano, rimarrà a suo modo inciso nella lunga storia dell'Albenga.
Già perchè tra la piazza ingauna e il il portiere di Altopascio si è creato un rapporto particolare, seppur non sia mai riuscito a indossare la casacca bianconera: pochi giorni fa è arrivato l'addio con il club di mister Biolzi, ma nel cuore del numero uno rimarrà per sempre marchiato il nome della città delle torri.

Andrea, la tua è una storia molto particolare. Pur non avendo mai esordito si è creata un'empatia fortissima con tutto l'ambiente dell'Albenga.

"E' verissimo. Dal punto di vista tecnico c'è il rammarico per non essere mai sceso in campo. A inizio stagione ero in ballottaggio con Bonavia, ma gara dopo gara Andrea si è ripreso e mister Biolzi ha deciso di dargli fiducia, non posso che augurargli il meglio per la sua carriera e di riflesso anche per l'Albenga. Sotto il profilo umano è stata un'esperienza straordinaria, a partire dal presidente Tomatis, tanto che pur essendo lontano da casa non mi sono mai sentito a disagio: ho trovato una dirigenza preparatissima e dei compagni di squadra strepitosi, con i quali il rapporto andrà avanti nel tempo".

Il futuro di Andrea Maionchi è invece già tracciato?

"Ho avuto un paio di contatti con squadre toscane, ma non siamo riusciti a trovare l'accordo. Vedremo se nei prossimi giorni si muoverà qualcosa, ma non escludo di poter tornare nel ponente ligure: sono iscritto alla facoltà di scienze del turismo, ad Imperia, e mi piacerebbe continuare a coniugare lo sport con lo studio".

Ti mancherà Albenga?

"Continuerò, per quanto possibile, a frequentarla, ma sportivamente resterà l'esperienza più importante della mia vita calcistica, anche al di sopra del campionato disputato in Serie D, con la maglia del Bastia Umbra".

fonte: SvSport

Nessun commento:

Posta un commento

Critiche, commenti e correzioni sono ben accette e incoraggiate, purché espresse in modo civile. Regolatevi di conseguenza poiché i commenti che non rispettano le regole saranno rimossi immediatamente, sopratutto se pubblicati anonimamente.