Fidelity Card: Clicca sull'immagine e scoprine i vantaggi!


Il punto sulla 22° giornata a cura di DANILO VELOCE


Nella 22esima giornata l'Albissola di mister Monteforte fa il vuoto e, a otto giornate dalla fine del campionato, porta a 12 i punti di vantaggio sulla seconda in classifica dopo aver rifilato una cinquina al Quiliano.

Il Pietra Ligure di Flavio Ferraro non tiene il passo della capolista (probabilmente ha pesato anche la sconfitta, dello scontro diretto, della settimana scorsa) e si deve accontentare di un pari interno con il Legino.

Vincono Borzoli e Albenga che, in classifica generale, superano il Taggia e raggiungono appaiate la terza posizione.
I sestresi centrano la prima vittoria del 2016 vittoria dopo un rocambolesco 3 a 4 ai danni della Praese che incappa nella seconda sconfitta consecutiva, mentre gli ingauni conquistano l'ottava vittoria consecutiva (la terza in trasferta) andando a violare il campo del Certosa, 0-1 il risultato finale.

Buon pari del Campomorone contro l'Arenzano. La compagine allenata da Bonadio però non può essere contenta. Nel recupero di mercoledì è uscita sconfitta dalla trasferta di Andora, e ha rivitalizzato gli imperiesi capaci poi di sconfiggere anche il Taggia per 1-0 dopo il pareggio di domenica scorsa a Bragno. L'Andora attualmente è penultima a quota 14 e conquista 7 punti in 7 giorni ossia la metà di quelli raccolti nell'intero campionato. La classifica si accorcia, ma servono ancora tanti punti per poter disputare i play off, la quintultima piazza dista 12 lunghezze.

Il Bragno si impone a Loano per 0 a 1 inguaiando ulteriormente la compagine di mister Biffi ad un solo punto dalla zona play out. 

Ottimo successo del Camporosso che si sbarazza per 2 a 0 della Veloce Savona. 

Quasi fatti i giochi in vetta, mentre in coda tutto è ancora confuso. Al momento solo il Quiliano sembra aver alzato bandiera bianca, mentre Certosa, Camporosso ed Andora non intendono mollare un colpo per questo saranno importanti alcuni scontri di domenica prossima uno su tutti Arenzano 26 punti quintultima contro Praese 30. 
La squadra allenata da Gobbo, come detto in precedenza, subisce la seconda sconfitta consecutiva e raccoglie solo 1 punto nelle ultime tre gare. La trasferta di Arenzano sarà gara delicatissima, un vero crocevia per la salvezza diretta.

La 23esima giornata sarà, come sempre, tutta da vivere. 
Penso che arrivati a questo punto conterà molto il lavoro della settimana, ma a differenza di prima sarà importante il lavoro motivazionale, perché a livello fisico e tattico più o meno quello che si doveva fare è stato fatto.
Buon lavoro a tutti con un occhio a trovare le giuste motivazioni per il raggiungimento dei risultati prefissati.


fonte Dilettantissimo

Nessun commento:

Posta un commento

Critiche, commenti e correzioni sono ben accette e incoraggiate, purché espresse in modo civile. Regolatevi di conseguenza poiché i commenti che non rispettano le regole saranno rimossi immediatamente, sopratutto se pubblicati anonimamente.