Fidelity Card: Clicca sull'immagine e scoprine i vantaggi!


Biolzi ai Microfoni di Sv Sport


Biolzi rompe gli indugi. "Giusto pensare in grande, ma il merito è della società"
"Dobbiamo rimanere sul pezzo per continuare a puntare in alto. Senza una dirigenza di alto livello come la nostra probabilmente saremmo andati tutti a casa lo scorso dicembre..."

Sette vittorie di fila e un derby sentitissimo appena portato a casa. L'umore tra le mura dell'"Annibale Riva" non potrebbe essere più alto, ma proprio per questo motivo Andrea Biolzi non intende abbassare la guardia nonostante la sua Albenga sia riuscita a battere 3-0 la Loanesi.

"Oggi siamo stati una squadra operaia, che forse non ha disputato una partita esteticamente di altissimo livello, ma terribilmente concreta. Battere una squadra di Biffi 3-0 non è assolutamente facile e colgo l'occasione per augurare alla Loanesi un finale di stagione ricco di successi e soddisfazioni. Oggi ho rivisto molti miei ex giocatori e anche la mia vecchia dirigenza: mi ha fatto solo che piacere.Ora che succede? Per noi cambia poco. I pochi punti fatti nel girone di andata non ci consentono di rallentare il passo se vogliamo puntare con decisione ai playoff e per farlo dovremo esibire una prestazione importante anche sul campo del Certosa. In questo momento di euforia non dobbiamo dimenticarci delle difficoltà che abbiamo attraversato e a tal proposito ci tengo a ringraziare la dirigenza per la stima che ha avuto nei confronti del sottoscritto e dei ragazzi: in molte altre piazze probabilmente a dicembre avremmo fatto i bagagli, invece il club ci ha protetto, mettendoci nelle condizioni migliori per invertire la rotta".


Fonte: SvSport

Nessun commento:

Posta un commento

Critiche, commenti e correzioni sono ben accette e incoraggiate, purché espresse in modo civile. Regolatevi di conseguenza poiché i commenti che non rispettano le regole saranno rimossi immediatamente, sopratutto se pubblicati anonimamente.