Fidelity Card: Clicca sull'immagine e scoprine i vantaggi!


Il Prepartita della 10ª giornata promozione A


Decima giornata del campionato di Promozione, campionato solidamente nelle mani dell’Albissola di Mister Monteforte. Tante le sfide da tener d’occhio, andiamo ad analizzarle insieme.

La prima della classe vuole continuare a festeggiare. Dopo aver raggiunto, in settimana, la finale di Coppa Italia, l’Albissola attende l’Arenzano. Sfida non facile per i Ceramisti che si troveranno di fronte un team galvanizzato dal pareggio, in rimonta, ai danni del Pietra Ligure. Partita speciale per Monteforte: il tecnico abita nel comune genovese, per lui sarà come vivere un derby.

Il Borzoli battendo il Legino ha acquisito lo status di seconda forza del campionato. Il team allenato da Davide Palermo, nel turno odierno sfida in trasferta l’Andora. Allo “Scirea” il pronostico sembra scontato ma c’è da scommettere che i padroni di casa, nonostante i soli tre punti in classifica, proveranno a rendere dura la domenica al più quotato avversario.

La gara più interessante della giornata è indubbiamente Legino-Veloce, sfida in piena zona play off. I verdeblu sono pronti a riscattare la prima sconfitta stagionale, patita nel turno scorso. La Veloce di Pusceddu, va a caccia del quarto successo consecutivo dopo quelli ottenuti in casa, con Camporosso e Veloce, e in trasferta a Pietra Ligure.

Ad inizio stagione, chi avrebbe mai detto che alla decima giornata il Pietra Ligure potesse ritrovarsi all’ultima spiaggia? Eppure, la sfida casalinga con il Bragno, per gli uomini di Ferraro sa di ultima chance per puntare in alto. In settimana il presidente del sodalizio biancazzurro Antonino Micalizzi, oltre a blindare fino a fine stagione (a prescindere dai risultati raggiunti) il baffo più famoso del calcio ligure, ha affermato di credere ancora nel sogno Eccellenza. Lo stesso numero uno pietrese non ha comunque negato che in caso di risultato negativo quest’oggi, non sono da escludere cambiamenti in una rosa che sta tradendo le aspettative.

Non è stata una settimana facile per la Loanesi. La batosta subita in casa del Certosa ha mandato su tutte le furie il presidente Piave che, già quest'oggi, pretende un'inversione di tendenza. A Camporosso, gli uomini di Enrico Sardo dovranno vedersela con un team che nelle ultime giornate è stato capace di bloccare Albenga e Bragno, mantenendo in entrambi i casi inviolata la propria porta.

Torna sul green di Quiliano, l'Albenga di Biolzi. In settimana non è bastata una prova generosa per raggiungere la finale di Coppa Italia, ma le sensazioni generate dalla sfida con la corazzata Albissola sono senz'altro positive e lasciano ben sperare per il futuro. Al "Picasso" gli ingauni vogliono proseguire la striscia di risultati utili in campionato, i padroni di casa invece, vogliono abbandonare l'ultimo posto in classifica. Mister Frumento, alla prima in casa dopo essere stato richiamato sulla panchina delle Aquile, cerca sul campo di casa punti preziosi per il morale dei suoi, oltre che per la classifica.

Il quadro della giornata di conclude con la sfida tutta genovese Campomorone-Certosa e con il lanciatissimo Taggia, in piena zona play off, ospite della Praese.

 

Le gare odierne:

Albissola - Arenzano

Andora - Borzoli

Campomorone S.Olcese - Certosa

Camporosso - Loanesi

Legino - Veloce

Pietra Ligure - Bragno

Praese - Taggia

Quiliano - Albenga

Nessun commento:

Posta un commento

Critiche, commenti e correzioni sono ben accette e incoraggiate, purché espresse in modo civile. Regolatevi di conseguenza poiché i commenti che non rispettano le regole saranno rimossi immediatamente, sopratutto se pubblicati anonimamente.